Software for sustainable cities
Terranova Logo

Quale pianta hai scelto?

  • Paulonia

    Questa è la pianta con la più grande capacità di assorbimento di CO2: ogni anno, per ogni ettaro, si registra un assorbimento fino a 1.200 tonnellate di biossido di carbonio, equivalente alle emissioni di un'auto che percorre 100.000 km.
    Il suo legno è davvero sostenibile, poichè se tagliato alla base ricresce rigoglioso in tempi molto rapidi: la Paulonia è molto utilizzata per i programmi di riforestazione, poiché è l’albero che cresce più velocemente (5-6 metri in 1 anno) e le sue foglie, ricche di nutrienti, possono rigenerare i suoli impoveriti rendendole molto indicate per l'agroforestazione.

  • Biancospino

    Il Binacospino è una pianta spontanea che cresce facilmente ovunque. Le sue foglie hanno la capacità di assorbire le polveri sottili e buone capacità di assorbimento di CO2: considerando il rapporto tra dimensione delle foglie e assorbimento di CO2, Coldiretti indica il biancospino come una delle piante più performanti.

    Questa pianta viene usata come erba officinale, indicata nel trattamento dei casi di insonnia e come ansiolitico.

  • Tiglio

    Il tiglio è uno di quelli che sono stati classificati "alberi anti smog", in grado di catturare CO2 e polveri sottili e di abbassare la temperatura dell’ambiente circostante durante le estati più calde e afose. Si tratta infatti di un albero da ombra che può raggiungere un'altezza di 30 metri e una circonferenza di 6 metri.

    Il tiglio è un albero resistente e adattabile che può crescere in una varietà di condizioni climatiche e terreni. È inoltre molto longevo (arriva fino a più di 250 anni) ed è stato calcolato che riesca a catturare ben 2,8 tonnellate di CO2 in 20 anni.

  • Corbezzolo

    Il Corbezzolo è una pianta da frutto sempreverde, molto longeva (può diventare plurisecolare) e in ambienti adatti può avere una crescita rapida. È una delle specie mediterranee che meglio si adatta agli incendi, in quanto reagisce vigorosamente al passaggio del fuoco emettendo nuovi polloni.

    Il Ministero dell'Agricoltura ha indicato questa pianta tra quelle che, in un contesto urbano, aiutano a sconfiggere lo smog catturando il particolato nocivo presente soprattutto nelle grandi città: in un suo progetto il Ministero ha potuto rilevare che questa pianta oltre alla riduzione diretta dell'anidride carbonica, è in grado di migliorare il microclima e ridurre l'uso dei combustibili fossili di circa 18 kg/anno per ciascun albero. ha inoltre rilevato che ciascuna pianta messa a dimora in ambiente urbano svolge un'azione di riduzione della CO2 equivalente a 3-5 alberi forestali di pari dimensioni.

  • Ginkgo

    Il Ginkgo rientra tra gli "alberi anti smog", in grado di catturare CO2 e polveri sottili e di abbassare la temperatura dell’ambiente circostante durante le estati più calde e afose, grazie alle sue dimensioni: è una pianta arborea che raggiunge un'altezza di 30–40 metri e ha una chioma larga fino a 9 metri.

    L'albero di ginkgo è molto utilizzato come pianta ornamentale in parchi, viali e giardini dei centri urbani, grazie alla notevole resistenza agli agenti inquinanti: è stato calcolato che riesca a catturare ben 2,8 tonnellate di CO2 in 20 anni.

    Oggi l'esistenza di questa specie è minacciata: lo sapevi che il Ginkgo ha rischiato l'estinzione? Scopri di più in questo articolo del National Geographic.

  • Lavanda

    Il nome lavanda deriva dal latino del verbo "lavare" perchè questa pianta era molto utilizzata nell'antichità (soprattutto nel Medioevo) per detergere il corpo.

    Questa pianta aromatica, che può essere utilizzata in molti modi ed è facilmente coltivabile anche in balcone, è un valido aiuto nella lotta a smog e CO2. Sebbene le quantità di CO2 assorbite non siano considerevoli come altre piante, la lavanda presenta una caratteristica importante: come gli altri arbusti sempreverdi, questa è una pianta molto efficace nella lotta a smog e CO2 perché il suo potere di “assorbimento” dura tutto l’anno.

terranova

Il magnete di In Frigo Veritas

Per questa edizione di Ecomondo abbiamo chiesto a In Frigo Veritas di realizzare dei magneti che rappresentassero un ricco giardino di fiori e piante, tra quelle che non sono solo belle, ma si distinguono per le loro capacità di assorbimento di CO2 e lotta allo smog.

Da anni collaboriamo con In Frigo Veritas, di cui apprezziamo, oltre alla qualità dei gadget realizzati, anche la professionalità, la puntualità e la capacità di problem solving di tutto il team.

Sostenibilità

Lo sapevi che Terranova è una società Benefit?
Oltre alla nostra attività economica perseguiamo finalità di beneficio comune ed operiamo in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori ed ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti ed associazioni ed altri portatori di interessi.

Software per l'ambiente

Scopri la nostra offerta di soluzioni software nate per rispondere alle esigenze di tutti gli operatori della filiera ambientale.

Contatti

Ti abbiamo incuriosito? Scrivici!

Saremo felici di approfondire le tue necessità e capire come possiamo diventare il partner ideale per le esigenze di digitalizzazione, innovazione e sostenibilità del tuo business.